UNDER 14

ORARI ALLENAMENTO

 

 PRESSO PALESTRA MAGGI

 

LUNEDII :      18.30 - 20.15

 

VENERDI :      18.00 - 19.30

 

 

 

Pallacanestro, under 14 Elite. Olimpia Basket Taggia, sfortunato ko contro il quotato Vado: "Complimenti ai ragazzi, ci sono le basi per crescere" Gli ospiti passano alla "Maggi" di Imperia 52-59 L'Olimpia Basket Taggia targata under 14 Elite      

UNDER 14 ELITE

OLIMPIA BASKET TAGGIA - VADO 52-59

Avvincente partita al fotofinish alla palestra Maggi di Imperia dove nel campionato under 14 Elite si incontravano Olimpia Basket Taggia, squadra in sinergia con l'Imperia Basket e Vado.

Match avvincente. La partita è stata per tutti i minuti molto combattuta e avvincente e il tifo sugli spalti è stato encomiabile per correttezza e vigore. E' arrivata però una a sconfitta anche se la partita era alla portata contro un avversario di valore, ma diverse disattenzioni sopratutto offensive non hanno permesso ci hanno fatto agguantare la vittoria.

"Complimenti ai ragazzi che comunque si sono contraddistinti per il grande impegno quello è e sarà sempre la base per crescere. Lo staff ha molto chiare le lacune sulle quali lavorare - dichiarano dal sodalizio - ma con un gruppo così volenteroso di fare bene si metteranno in ordine già dai prossimi allenamenti i problemi che si sono evidenziati durante il match.

Ora ci attenderanno un paio di partite molto difficili ma è contro ottimi avversari che si impara tanto e noi metteremo tutto quello che abbiamo per render loro le partite difficili e ostiche".

Prossimo impegno martedì 23 ottobre alle ore 19.00 sempre in casa contro il My Basket Genova, campione in carica.

 

 

 

Pallacanestro, under 14 Elite. Olimpia superato dal My Basket Il risultato finale premia gli ospiti 61-95 Pallacanestro, under 14 Elite. Olimpia superato dal My Basket    

UNDER 14 ELITE - 2^GIORNATA -

OLIMPIA - MY BASKET 61-95

 

Risultato troppo severo per i ragazzi del Coach Pionetti, che partendo bene portandosi nel primo quarto sul 14-8 contro i genovesi e tutto sommato si tengono bene il campo fino all’ intervallo dove le lunghezze a favore degli ospiti sono solo 6. Nel terzo quarto complice la grande intensità, abbinata alla grande fisicità, degli avversari, L’Olimpia non riesce a mettere in campo la lucidità necessaria per continuare in un match punto a punto ed il divario si amplia grazie ad anche diversi canestri fortunosi dei genovesi che acquisiscono grande fiducia nelle giocate offensive. 

Dichiara il coach: "Sapevamo di giocare conto i campioni in carica e i passi in avanti sopratutto nei primi due quarti si sono visti, ma per esser all'altezza delle prime della classe serve continuità di lucidità e di agonismo. Con oggi bisogna ricordarsi per il futuro che bastano amnesie di pochi minuti per lasciar scappare un match punto a punto e far entrare in ritmo un avversario oggettivamente di alto livello a cui vanno i complimenti per la meritata vittoria. Domenica si andrà a Spezia contro i vice campioni in carica dove vogliamo fare un ulteriore miglioramento rispetto ad oggi".

Domenica contro il Canaletto Spezia sarà un nuovo interessante match, che comunque vada vedrà continuare il percorso di crescita dei ragazzi di questa formazione nata dalla collaborazione fra BKI Imperia e Olimpia Taggia.

 

Chiude il fine settimana la formazione frutto della collaborazione con l'Olimpia Taggia, che nel campionato under 14 Elite regionale, gioca sotto i colori tabiesi, anche se per 9/12esimi composta da ragazzi imperiesi. Terza sconfitta consecutiva nella difficile e lunga trasferta spezzina.

Canaletto Spezia-Olimpia Taggia 77-35. Partita sicuramente proibitiva data la grande fisicità e abilità tecnica degli avversari che si dimostrano davvero una squadra matura sotto tutti i punti di vista. L'Olimpia rimane in partita e nei primi minuti e dopo uno sprint dei padroni di casa si va sul 12-10 , dove si prova a stare in scia agli spezzini che nel secondo e terzo quarto prendono il largo. Nell'ultimo periodo con ormai la partita non più in discussione giochiamo le battute finali con più energia.

Sicuramente il divario fisico e tecnico esiste, ma questo non deve essere una scusante per deporre le armi quando un avversario di valore da le prime “spallate” alla partita. Commenta il Coach Pionetti: "Dobbiamo imparare a non demordere anche contro avversari sicuramente di altissimo livello facendo sudare loro le proverbiali sette camice per conquistare le vittorie. Questo ci deve far riflettere molto già in vista del prossimo impegno contro busalla in casa dove il nostro atteggiamento sarà fondamentale per raccogliere le soddisfazioni che cerchiamo in questo difficile campionato".

Under 14 élite: Olimpia-Villaggio Basket 75-69
Arriva finalmente un referto rosa, dopo sette sconfitte consecutive, per i ragazzi Olimpia/Bki al cospetto dell’ennesima partita combattuta. Commenta il coach Pionetti: ”Abbiamo il merito di esser sempre avanti durante la partita nel punteggio, ma abbiamo anche da lavorare sull’aspetto mentale perché tanti sono gli aspetti da migliorare per la crescita del gruppo. E’ un gruppo di ragazzi che si impegna e merita questa vittoria e la nota lieta sono i passi avanti sui temi che stiamo trattando ad allenamento. Con questa voglia di imparare siamo certi che nel girone di ritorno saremo ancor più migliorati e cercheremo di dare molto più filo da torcere ai nostri avversari”.

 

 

Under 14 Elite 

My Basket Genova-Olimpia Taggia 77-46

Iniziano i ragazzi del Coach Pionetti , che sotto i colori dell’Olimpia Taggia nulla possono contro la capolista Mybasket nel campionato Under 14 Elite regionale.

Partita a corrente alternata dei ragazzi ponentini dove dopo una super partenza dei padroni di casa sull'11-0, gli ospiti reagiscono arrivando sul 15-13. C’è un allungo nella seconda parte del secondo periodo dei genovesi che fa si che si vada all intervallo lungo con i padroni di casa sopra di una decina di punti abbondanti. Sempre con momenti di alti e bassi si tiene botta contenendo lo svantaggio sui venti punti fino a due minuti dalla fine. Nelle ultimissime battute molliamo completamente mentalmente e fisicamente così che il My Basket arrotonda sul più trenta il risultato finale.

Commenta così il Coach Pionetti "Prendiamo i 25 minuti positivi però dobbiamo aver la consapevolezza che i 15 minuti di blackout sono veramente troppi per potersi giocare le partite in questo campionato a maggior ragione contro le prime della classe. Si lavorerà perché i miglioramenti ottenuti siano poi costanti per i totali 40 minuti di gioco".